EurekaMag.com logo
+ Site Statistics
References:
52,725,316
Abstracts:
28,411,598
+ Search Articles
+ Subscribe to Site Feeds
EurekaMag Most Shared ContentMost Shared
EurekaMag PDF Full Text ContentPDF Full Text
+ PDF Full Text
Request PDF Full TextRequest PDF Full Text
+ Follow Us
Follow on FacebookFollow on Facebook
Follow on TwitterFollow on Twitter
Follow on Google+Follow on Google+
Follow on LinkedInFollow on LinkedIn

+ Translate

Catture ornithologiche degne di nota arrenute nel blennio 1928-29 nella Venezia Triden tina






Studi Trentini Trento, 12: 89-124

Catture ornithologiche degne di nota arrenute nel blennio 1928-29 nella Venezia Triden tina



Accession: 038054061



Related references

Guido, C., 1928: Cattura ornithologiche degne di nota avvenute nel sessenio 1922-1927 nelle Venezia Tridentina. Rivista della Societa per gli Studi Trentini, 9: 1-26

Trois, E.F., 1908: Nota sopra una forma di metacromatismo osservata in un esemplare di Pleuronectes italicus Gunth. preso nella laguna di Venezia. Venezia Atti Istituto Veneto. 1907-08; 67((Ser. 8, 10 )): 221-222

Gianleonardo, P.; Dundee, V., 1992: Segnalazioni ornitologiche degne di nota. Uccelli d'Italia. 1990 ; 151-4: 102

Martorelli, G., 1899: Altre catture di specie rare od avventizie, varieta, mostruosita ibridismi ed altre note Ornithologiche. Avicula, III 10

Tsunis, GL., 1984: Osservazioni ornithologiche nella laguna di Mesolonghi (Grecia occidentale). Rivista Italiana di Ornitologia, 543-4: 262-264

Pasquali, Rodolfo., 1993: Osservazioni ornithologiche nella Puszta ungherese (Maggio 1991). Uccelli d'Italia. Giugno-Dicembre; 181-2: 61-65

Melis, A., 1951: Elenco delle principali specie animali che Lanno prodotto infestazioni degne di nota in Italia durante l'anno 1950. Redia, 36 XVII

Conci, C.; Galvagni, O., 1944: Alcune interessanti catture di Odonati in Liguria e Venezia Tridentina. Memorie della Societa Entomologica Italiana Genoa, 23: 71-73

Briceno Iragorry, L., 1941: Nota acerca de dos casos de Tina Endotrix. Trichophyton tonsurans (Malmsten, 1845) ( = T. crateriforme, Sabouraud, 1902) is shown to be the causative agent of one type of dermatitis in Venezuela.

Falconieri D.Carpegna, G., 1898: Importanti catture nella regione romana. Avicula: 2 & 3